Roma, 19 gen. (Adnkronos) - L'e-commerce si consolida nel nostro Paese e la crescita dello shopping online fa registrare un incremento anche nel 2021. Stando all'analisi condotta da idealo e che l'Adnkronos ha potuto visionare, l'incremento dell'e-commerce è stato del 68% lo scorso anno. L'indagine mostra che, dopo un 2020 che ha segnato un boom per l’e-commerce pari al +99%, il 2021 è stato sì un anno di 'ritorno alla normalità', sia dal punto di vista dei tassi di crescita che dal punto di vista delle preferenze online degli Italiani. Tradotto in numeri, però, le intenzioni di acquisto nel 2021 hanno mostrato l’interesse per lo shopping online comunque aumentato del +68% negli ultimi 12 mesi.
"Un dato importante che conferma come il picco di interesse verso l’e-commerce indotto dalla pandemia non sia stato momentaneo e contingente ma abbia generato un reale cambiamento nelle abitudini di acquisto dei consumatori italiani" commenta con l'Adnkronos Dumitru Baltatescu, Country Manager di idealo per l’Italia, alla sua prima uscita ufficiale dopo la nomina avvenuta a dicembre scorso.
"Questa accelerazione nella digital transformation ha aiutato, da un lato, a far crescere la consapevolezza negli strumenti online a disposizione per risparmiare e, dall’altro, a far capire che mondo online ed offline possono coesistere e supportarsi" osserva Baltatescu. "Questo non lo hanno capito solo i consumatori ma - evidenzia il manager- anche tante aziende italiane che hanno il 2021 per lanciarsi sul mercato digitale, dopo aver colto la necessità di cambiare strategia per far fronte al calo delle vendite offline. Bisogna però essere coscienti che, come in ogni altro settore, non ci si può improvvisare e che, per competere con i big dell’e-commerce, serve preparazione. Secondo un nostro recente sondaggio, durante i grandi eventi come il Black Friday, solo il 10% dei consumatori online acquista sui siti web medio-piccoli a fronte di oltre il 56% che acquista dai grandi marketplace.