Palermo, 1 giu. (Adnkronos) - "Nessuna patente o passaporto sanitario in Sicilia". "Chi vuole venire si porti solo la patente per l'auto, se vuole guidare". A spiegarlo, intervenendo a 'Un giorno da pecora' è il Presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci. "Il turista si fa registrare come tutti coloro che prendono un treno e un aereo. E ha il diritto di farsi applicare una app, che si chiamerà 'Sicilia sicura', e con la quale si può fare accompagnare dal nostro sistema sanitario. Una app facoltativa", spiega Musumeci a Radio1.
E ribadisce: "Stiamo istituendo le unità sanitarie turistiche e, con il coordinamento di Guido Bertolaso, stiamo lavorando al protocollo di sicurezza. Incontreremo tutti il 3 mattina, compresi i responsabili degli aeroporti e dei porti e dal 5 giugno saremo operativi anche con la app". "Ma già dal 3 giugno le persone potranno arrivare in Sicilia - dice - Il turista per primo ha il diritto di sentirsi accompagnato e il sistema sanitario per questo predisporrà una serie di presidi".