Roma, 13 mag. (Adnkronos) - Il sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova, con delega ai rapporti con i paesi europei e agli italiani all'estero, sta seguendo da vicino le notizie sugli italiani detenuti all'arrivo nel Regno Unito, in contatto con le nostre autorità diplomatico-consolari a Londra.
L’Ambasciata d'Italia ha svolto passi formali con le autorità britanniche per chiedere che vengano rispettate le previsioni del diritto consolare internazionale e che le nostre autorità diplomatiche vengano informate immediatamente in caso di detenzione di cittadini italiani affinché possa essere prestata loro assistenza consolare.
Il Sottosegretario ha fatto analoga richiesta all'Ambasciatrice del Regno Unito a Roma, Jill Morris, in un colloquio alla Farnesina. Della Vedova si recherà prossimamente in visita nella capitale britannica.