Milano, 18 gen. (Adnkronos) - Il consiglio di amministrazione di Generali "a maggioranza, ha respinto categoricamente le motivazioni addotte nelle comunicazioni di dimissioni" di Francesco Gaetano Caltagirone e di Romolo Bardin, "rimarcandone l’assoluta infondatezza e censurandone il carattere spesso offensivo". Lo comunica Generali, dopo la riunione del cda, durata oltre sette ore.