Atene, 4 mar. (Adnkronos/Dpa) - Una forte scossa di magnitudo 5.9 ha colpito questa sera la Grecia centrale, dopo la scossa di magnitudo 6.3 avvenuta ieri nella stessa regione della Tessaglia. "E' stata una forte scossa di assestamento, invitiamo la popolazione a rimanere fuori dalle case", ha detto un sismologo alla televisione nazionale Ert. Al momento non si segnalano vittime, ma ben sei persone sono state estratte vive dalle macerie dopo la prima scossa.
Secondo la protezione civile, la scossa di oggi ha duramente colpito diversi villaggi fra le piccole cittadine di Tyrnavos ed Elassona, vicino Larissa. La maggior parte della popolazione ha già trascorso una notte fuori dalle proprie case. L'esercito ha eretto delle tende e fornito acqua e cibo per gli abitanti. Secondo il governo regionale, almeno 100 edifici sono rimasti gravemente danneggiati, fra cui una scuola a Damasi che dovrà essere completamente ricostruita.