Washington, 27 nov. (Adnkronos) - Gli Stati Uniti sono "profondamente preoccupati per la violenta repressione dei manifestanti pacifici a Isfahan", la città situata nell'Iran centrale e sul fiume Zayandeh. Il popolo iraniano ha il diritto di esprimere le proprie frustrazioni e di ritenere il proprio governo responsabile". Lo riferisce il portavoce del Dipartimento di Stato Usa, Ned Price in un tweet in merito alle proteste contro la siccità in corso nella regione.