Roma, 29 giu. (Adnkronos) - Non si è parlato di una possibile uscita dal Governo da parte del Movimento 5 stelle nell'incontro di oggi pomeriggio al Quirinale tra il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il leader M5S, Giuseppe Conte.
Come avviene normalmente nell'ambito dei rapporti politico-istituzionali, il Capo dello Stato e l'ex premier si erano già sentiti nei giorni scorsi, all'indomani della scissione nel Movimento 5 stelle e della nascita della nuova formazione politica di Luigi Di Maio, dandosi appuntamento per un incontro al Colle. Era stato convenuto che l'udienza si sarebbe svolta in questi giorni, senza aver stabilito comunque una data precisa.
Alla fine l'incontro è avvenuto oggi, complici probabilmente le fibrillazioni registratesi nelle ultime ore anche per le parole attribuite al presidente del Consiglio, Mario Draghi, nei confronti di Conte, comunque smentite dal premier. Mattarella e il leader M5S avrebbero naturalmente approfondito le questioni più rilevanti legate all'attualità politica, ma di uscita dal Governo dei Cinquestelle non si è parlato.