Caltanissetta, 20 ott. (Adnkronos) - L'ergastolo per il boss mafioso latitante Matteo Messina Denaro, accusato di essere tra i mandanti delle stragi del '92, "è un grande risultato per la Procura di Caltanissetta". Lo ha detto all'Adnkronos il Procuratore generale di Caltanissetta Lia Sava dopo avere appreso la decisione della Corte d'assise di Caltanissetta, emessa dopo oltre 13 ore di camera di consiglio. "Abbiamo messo insieme pezzi di tanti contesti investigativi diversi - dice - e tante dichiarazioni e riscontri anche risalenti nel tempo. E siamo arrivati alla condanna"