Milano, 23 apr. (Adnkronos) - Sgominata a Milano una banda di ventenni accusata di aver commesso una serie di truffe per un valore di 300mila euro. Nei giorni scorsi la polizia ha eseguito tre ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti cittadini italiani, in carcere per un 23enne, ai domiciliari per un 22enne e obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per un altro 22enne.
In poco più di due mesi, è stato possibile individuare tutti i componenti del sodalizio criminale, cui è stata contestata l'associazione per delinquere finalizzata all'introduzione nel territorio dello Stato di prodotti con marchi contraffatti, truffa, ricettazione, indebito utilizzo di carte di pagamento intestate a terzi e autoriciclaggio. Al termine dell'attività, inoltre, risultano indagati altri quattro ragazzi di età tra i 22 e 23 anni.
Ulteriori dettagli verranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 11 presso la Sala Scrofani della questura di via Fatebenefratelli.