Milano, 24 set. (Adnkronos) - Una donna polacca è stata arrestata a Milano dalla polizia dopo aver provato, senza successo, a truffare una signora di 87 anni. La donna l'ha contattata telefonicamente fingendo di essere la nipote e dicendole che aveva bisogno dei suoi soldi per debiti da pagare. Così le ha chiesto di raccogliere denaro contante e gioielli. L'anziana vittima ha capito subito che si trattava di una truffa ed è stata abilissima nel far credere di essere caduta nel tranello, rassicurando la sedicente nipote che avrebbe raccolto i soldi e l'oro richiesti dalla truffatrice.
Nel frattempo, ha chiamato il 112 spiegando la situazione e dando modo al personale in borghese della sezione antirapina della squadra mobile di predisporre un servizio di polizia giudiziaria in prossimità del suo appartamento. La truffatrice si è presentata all'appuntamento sotto casa della signora ed è stata arrestata.