Motomondiale: Petrucci correrà Gp Thailandia, sostituirà Mir alla guida della Suzuki

Roma, 26 set. - (Adnkronos) - Danilo Petrucci tornerà a correre in MotoGp. Lo farà in Thailandia il prossimo 2 ottobre (diretta su Sky Sport Uno, Sky Sport MotoGP e in streaming su Now) sulla Suzuki, prendendo il posto dell’infortunato Joan Mir. Quella che sembrava solo una allettante suggestione ora è diventata una certezza grazie al lavoro di Livio Suppo che è riuscito a far ottenere all'italiano una wild-card, come certificato dal comunicato ufficiale della casa giapponese. Mir ha saltato Misano, Aragon e Motegi e non riuscirà a recuperare dalla frattura alla caviglia rimediata in Austria in tempo per Buriram. Dopo Kazuki Watanabe a Misano e Takuya Tsuda a Motegi (ad Aragon lo spagnolo non era stato rimpiazzato perché aveva alzato bandiera bianca il sabato di qualifiche dopo aver provato a guidare il venerdì) sarà dunque Petrucci il prossimo sostituto dello spagnolo.

Roma, 26 set. - (Adnkronos) - Danilo Petrucci tornerà a correre in MotoGp. Lo farà in Thailandia il prossimo 2 ottobre (diretta su Sky Sport Uno, Sky Sport MotoGP e in streaming su Now) sulla Suzuki, prendendo il posto dell’infortunato Joan Mir. Quella che sembrava solo una allettante suggestione ora è diventata una certezza grazie al lavoro di Livio Suppo che è riuscito a far ottenere all'italiano una wild-card, come certificato dal comunicato ufficiale della casa giapponese. Mir ha saltato Misano, Aragon e Motegi e non riuscirà a recuperare dalla frattura alla caviglia rimediata in Austria in tempo per Buriram. Dopo Kazuki Watanabe a Misano e Takuya Tsuda a Motegi (ad Aragon lo spagnolo non era stato rimpiazzato perché aveva alzato bandiera bianca il sabato di qualifiche dopo aver provato a guidare il venerdì) sarà dunque Petrucci il prossimo sostituto dello spagnolo.