Roma, 28 nov. (Adnkronos) - È Francesco Cossiga, eletto un mese prima del compimento dei 57 anni, il Presidente della Repubblica più giovane della storia, Sandro Pertini quello più anziano, eletto a poco più di due mesi dal compimento degli 82 anni; Giorgio Napolitano, se si considera la rielezione avvenuta a due mesi dal compimento degli 88 anni.
Lo stesso Napolitano è salito al Colle a meno di due mesi dal compimento degli 81 anni, Carlo Azeglio Ciampi ne aveva 78, Luigi Einaudi 74, Oscar Luigi Scalfaro e Sergio Mattarella 73, Antonio Segni 71, Giovanni Gronchi 67, Giuseppe Saragat 66, Giovanni Leone 63. Enrico De Nicola invece aveva 69 anni quando fu scelto come Capo provvisorio dello Stato.