Roma, 29 gen. (Adnkronos) - Le parole di Matteo Salvini sbloccano lo stallo e a Montecitorio scatta quell'accelerazione attesa da giorni. "A questo punto Mattarella va fatto nella votazione di oggi pomeriggio, non ha senso aspettare", dicono fonti dem all'Adnkronos mentre i centristi che hanno lavorato fino all'ultimo, anche in queste ultime ore, per la candidatura di Pier Ferdinando Casini vedono sfumare la possibilità.
Una previsione confermata dal fonti della maggioranza. “Si può chiudere su Mattarella già stasera”. In queste ore, spiegano le stesse fonti, c’è stato un tentativo di sondare la Lega sull’ipotesi Casini che non sarebbe andato a buon fine. “Non ce lo vedo Salvini a votare Casini”, ammette la fonte coinvolta in prima persona nelle mediazioni: “A questo punto, non c’è che il Mattarella bis”. Alle 14 intanto Salvini ha convocato i grandi elettori della Lega, prima della seconda votazione del pomeriggio.