Roma, 23 apr. (Adnkronos) - Cabina di regia a Palazzo Chigi, coordinamento centrale e monitoraggio al ministero dell'Economia. Uno dei punti più controversi del Recovery Plan, motivo di scontro nel governo Conte, viene 'risolto' così dall'esecutivo Draghi.
"La Cabina, istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri - si legge nella bozza che arriverà domani in Cdm - ha il compito di verificare l’avanzamento del Piano e i progressi compiuti nella sua attuazione; di monitorare l’efficacia delle iniziative di potenziamento della capacità amministrativa; di assicurare la cooperazione con il partenariato economico, sociale e territoriale; di interloquire con le amministrazioni responsabili in caso di riscontrate criticità; di proporre l’attivazione dei poteri sostitutivi, nonché le modifiche normative necessarie per la più efficace implementazione delle misure del Piano".