Palermo, 20 feb. (Adnkronos) - Un premio 'Ente locale Ambiente' da conferire al Comune siciliano che dimostrerà, più di altri, di operare concretamente per la salvaguardia dell’ambiente, per la tutela del territorio e la valorizzazione della macchia mediterranea. L'iniziativa sarà presentata giovedì 27 febbraio, a Palazzo Comitini, nel corso del convegno su 'Il ruolo dei comuni nell’utilizzo del capitale naturale siciliano' organizzato da AnciSicilia in collaborazione con il Comitato promotore della Carta dei Comuni custodi della macchia mediterranea, l’Istituto di ricerca sviluppo e sperimentazione sull’ambiente ed il territorio Ets (Irssat), la Consulta per la lotta alla desertificazione in Sicilia, l’associazione Ramarro Sicilia e l’associazione Centro educazione ambientale Cea Messina Onlus.
Obiettivo dell’iniziativa, patrocinata dal Consiglio dell’Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali, sarà quello di confrontarsi sul tema della valorizzazione del capitale naturale con particolare riferimento alla specifica situazione della Sicilia e alle scelte di programmazione degli enti locali. "Iniziative come questa - affermano il presidente e il segretario generale di AnciSicilia Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano - nascono dalla convinzione che attraverso il confronto con il mondo accademico e della ricerca sia possibile accrescere la consapevolezza degli amministratori locali sulla sostenibilità ambientale, partendo da un’analisi dello stato di conservazione del territorio per capirne meglio il funzionamento e potere così pianificare azioni le necessarie azioni di salvaguardia".