Roma, 21 ott. (Adnkronos) - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato ed emanato il decreto legge sicurezza destinato a sostituire i provvedimenti varati dal primo governo Conte e fortemente voluti dall'allora ministro dell'Interno Matteo Salvini.
Il testo licenziato, dal Consiglio dei ministri il 5 ottobre scorso, contiene le norme sull'immigrazione ma anche il rafforzamento del cosiddetto Daspo urbano per i responsabili di risse e violenze, dopo l'uccisione di Willy Monteiro.
Nel provvedimento anche norme sul contrasto all’utilizzo distorto del web e di disciplina del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale.