Roma, 23 set. - (Adnkronos) - Si è aperta oggi, allo Stadio dei Marmi del Foro Italico, la Settimana Europea dello Sport. L’evento, lanciato nel 2015 dalla Commissione Europea per promuovere lo sport, gli stili di vita sani e conseguentemente il benessere psico-fisico dei cittadini europei, è in programma fino al prossimo 30 settembre. Per il terzo anno consecutivo l’iniziativa è coordinata dal Dipartimento per lo Sport e Sport e Salute S.p.A.
Nel pomeriggio di oggi è stato inaugurato il #BeActive Multisport Village. La manifestazione, gratuita e aperta a tutti, si svolge in contemporanea tra gli Stati Europei e offre ai partecipanti una variegata rassegna di discipline sportive da vedere e da provare sotto la guida di campioni e tecnici. L’edizione 2022, dedicata in particolare ai giovani in occasione dell’Anno Europeo della Gioventù e ai valori dell’inclusione ed uguaglianza, vede il coinvolgimento di federazioni, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva, associazioni benemerite, palestre, circoli sportivi, associazioni e società sportive dilettantistiche, comuni e associazioni.
“E’ il momento giusto per una riflessione. E’ l’occasione per capire quanto facciamo e quanto ancora ci sia da fare – ha sottolineato Vito Cozzoli, Presidente e Ad di Sport e Salute. - Non è mai tardi per riprendere a fare sport e siamo felici di lavorare al fianco dei nostri concittadini europei per fare sempre di più. Ci sono ancora tante sfide di fronte a noi, ma è il momento di fare più sport e pensare al benessere e ai corretti stili di vita”.
“Il mio auspicio è che questo momento sia un modo per sviluppare nuove dinamiche positive per lo sport – ha detto Michele Sciscioli, Capo Dipartimento per lo Sport, alla cerimonia di apertura -. Il 2022 è stato dedicato dalle istituzioni europee ai giovani, il periodo della pandemia ha colpito in modo più importante le generazioni future e mi auguro che questo anno ci abbia fatto capire quanto i giovani debbano essere messi nelle migliori condizioni possibili di guardare avanti senza paura.”
Tra gli altri erano presenti il direttore generale di Sport e Salute S.p.A., Diego Nepi Molineris, e alcune leggende dello sport italiano come l’ex rugbista Andrea Lo Cicero e l’ex pallavolista Valerio Vermiglio.
Il villaggio multisport #BeActive allo Stadio dei Marmi, con 10 discipline a disposizione, sarà aperto il 23 settembre dalle 14:00 alle 18:00, il 24 settembre dalle 10:00 alle 18:00 e dalle 21:00 alle 24:00 per la #BeActiveNight e il 25 settembre dalle 10:00 alle 13:00. Il calendario degli eventi è disponibile al link sportesalute.eu/beactive