Rma, 19 feb. (Adnkronos) - Terna ha chiuso il 2019 con ricavi pari a 2,3 miliardi di euro, in crescita del 4,5% rispetto ai 2,2 mld conseguiti nel 2018. La variazione è imputabile prevalentemente all’incremento dei ricavi del Regolato Italia, unito al contributo del Non Regolato. L'Ebitda è pari a 1,74 miliardi di euro, in progressione del 5,45% rispetto ai 1,65 mld di euro del 2018. Lo rende noto il gruppo al termine del Cda, presieduto da Catia Bastioli, che ha approvato i dati preliminari consolidati del 2019, presentati dall’Amministratore Delegato e Direttore Generale Luigi Ferraris.
Nel 2019 gli investimenti sono stati pari a 1,26 miliardi di euro (1,09 miliardi di euro nel 2018). L'indebitamento finanziario netto a 8,3 miliardi di euro (7,9 miliardi al 31 dicembre 2018). L’indebitamento finanziario netto si attesta a 8,3 miliardi di euro, rispetto ai 7,9 miliardi al 31 dicembre 2018.