Roma, 23 nov. (Adnkronos) - Sul recovery "non ci sono ritardi, contiamo di confrontarci in Parlamento già nei prossimi giorni", mentre gli Stati generali "non sono stati una passerella", il Piano per far ripartire il Paese "non si prepara nel chiuso delle stanze". Così il premier Giuseppe Conte, ospite di Otto e mezzo su La7.