Milano, 29 set. (Adnkronos) - Una sala dedicata all'ascolto delle vittime dei reati di genere sarà inaugurata domani alla Divisione anticrimine della questura di Varese. I locali sono stati realizzati per mettere a proprio agio le persone, in particolare donne, che hanno subito violenze e abusi e per far sì che dentro gli uffici di polizia si sentano protette. La stanza è stata creata anche con il contributo della famiglia Ambrosetti. La sala Monna Lisa "agevolerà le audizioni protette delle vittime più fragili", spiega il questore di Varese, Giovanni Pepè.