Milano, 26 set. (Adnkronos) - Nell’ambito dei vari giudizi in corso per il contenzioso seguito alla costruzione ed alla consegna del nuovo canale di Panama, è stato emesso un lodo arbitrale dall’International Chamber of Commerce parzialmente favorevole al consorzio dei costruttori, Grupo Unidos por el Canal (Gupc) e ai suoi soci europei, tra cui figura Impregilo. Lo fa sapere WeBuild.

"Il consorzio ha presentato una serie di reclami nei confronti del committente, Autoridad del Canal de Panama (Acp), di cui questo arbitrato rappresenta solo uno dei tanti giudizi tuttora pendenti, per un valore pari a circa l’11,7% del totale delle domande formulate contro Acp".
Il lodo in questione ha riconosciuto a favore di Gupc 17,7 milioni circa, oltre alcune riserve i cui ammontari le parti devono negoziare nei prossimi 30 giorni lavorativi secondo le indicazioni del Tribunale Arbitrale e che, in assenza di accordo, verranno determinati con un lodo finale dal Tribunale Arbitrale stesso. "La differenza tra le somme a suo tempo incassate da Gupc per le pronunce del Dab e quanto verrà riconosciuto a favore di Gupc dal lodo finale (importo tuttora da determinare) dovrà essere restituita a Acp da Gupc e dai propri soci europei (40,9% di pertinenza di Impregilo). "Gupc e la società confidano che tale restituzione abbia carattere temporaneo e che in esito al lungo iter degli arbitrati complessivamente pendenti le proprie ragioni saranno riconosciute".