(Genova, 22/09/2022) - Genova, 22/09/2022 - Quella con il grasso corporeo è senza dubbio una delle lotte più antiche: da sempre donne e uomini di ogni età cercano il modo migliore per contrastarlo, sia per motivi di salute che di estetica. Il grasso corporeo, in realtà, nasce con la funzione di proteggere alcune importanti funzioni vitali legate al metabolismo e all’assetto ormonale: la sua presenza dunque non va sempre vista in ottica negativa.
Esistono differenti tipi di grasso: se un determinato livello di lipidi più essere necessario al nostro organismo per funzionare al meglio, il suo eccesso può invece causare problemi a livello metabolico e funzionale. Il grasso in eccesso, ad esempio sul girovita, può essere dannoso per la salute. Allo stesso modo spesso le donne, per motivi soprattutto estetici, esprimono il desiderio di ottenere un dimagrimento localizzato delle cosce.
Ma perché si forma il grasso corporeo? Le cause alla base dell’accumulo di grasso sono veramente molteplici e dipendono da diversi fattori: a giocare un ruolo chiave sono soprattutto la genetica e il sesso, ma ricoprono un ruolo rilevante anche l’alimentazione, la sedentarietà, l’abuso di alcolici e persino l’uso di determinati farmaci.
Come risolvere l’accumulo di grasso e come snellire le cosce, il girovita o altri punti cruciali in cui si accumulano i cuscinetti adiposi? Anche qui il dimagrimento localizzato delle cosce o delle altre parti del corpo dipende da numerosi fattori: per poter ottenere buoni risultati occorre senz’altro un approccio personalizzato. Tra le soluzioni consigliabili c’è un cambiamento di stile di vita, l’adozione di un’alimentazione più sana e variegata e lo sport. Anche ricorrere a trattamenti ad hoc o all’utilizzo di integratori bruciagrassi, come quelli in vendita su https://www.farmagevi.com/integratori-brucia-grassi/, può aiutare.
Chi desidera snellire in modo efficace le gambe e, più precisamente, la zona delle cosce, deve innanzitutto armarsi di pazienza. Questa zona del corpo, soprattutto nelle donne con conformazione ginoide, è una delle più soggette all’accumulo di grasso in eccesso. Molto spesso la formazione dei cuscinetti adiposi nella zona delle natiche e dell’esterno/interno coscia è legata a motivi genetici e metabolici. A giocare un ruolo chiave però, molto spesso, sono gli ormoni: nelle donne l’accumulo di grasso tra fianchi e cosce è prevalentemente dovuto all’azione degli estrogeni.
Per snellire queste zone si può ricorrere innanzitutto ad una dieta equilibrata, ricca di fibre, proteine, grassi buoni come gli Omega3 e povera di sodio. Anche il ricorso a specifici integratori bruciagrassi può essere di aiuto nella lotta ai cuscinetti adiposi distribuiti su gambe e cosce.
Questa tipologia di integratori, come quelli presenti su farmagevi.com, è molto utile perché contiene ingredienti capaci di sciogliere gli accumuli adiposi in modo naturale ed efficace, aiutando ad ottenere un dimagrimento localizzato.
Non va poi dimenticato il ruolo fondamentale dell’acqua: il giusto apporto idrico, ottenuto tramite il consumo di almeno 2 lt di liquidi al giorno, è cruciale per mantenere idratato ed in salute l’organismo. L’acqua è essenziale per mantenere attive tutte le funzioni vitali e anche per sentire meno il senso di fame. Allo stesso modo è bene ridurre il consumo di sale, anche quello nascosto in prodotti in scatola e insaccati, perché favorisce il fenomeno della ritenzione idrica, una delle prime cause della formazione di cellulite.
Per ottenere un dimagrimento localizzato sulle cosce e più in generale sulle gambe, è possibile anche ricorrere a specifici esercizi: il workout più adatto per dimagrire cosce e sciogliere i cuscinetti in questa zona del corpo prevede un allenamento prevalentemente di tipo aerobico.
E’ possibile dunque associare attività cardio, come la camminata e la corsa, ad esercizi mirati che allenano i singoli muscoli delle gambe e li tonificano: squat, affondi, step e leg up sono parte di workout pensati appositamente per il dimagrimento localizzato delle cosce.
Naturalmente è richiesta una certa costanza dell’allenamento: il workout andrebbe poi periodicamente rivisto e modificato per evitare che il muscolo si abitui. Dopo ogni sessione di allenamento è fondamentale eseguire degli esercizi di stretching per allungare e ossigenare la muscolatura.
Per informazioni:
Farmagevi.com è il portale online italiano che diffonde informazione e consapevolezza sul proprio benessere corporeo, offrendo supporto per salute e benessere in equilibrio, passando dall’alimentazione corretta e da uno stile di vita sano.
e-mail: info@farmagevi.com