Alert di portafoglio: gli indici internazionali si mantengono nei pressi dei recenti massimi

I mercati azionari internazionali continuano a mantenersi sempre a poca distanza dai recenti massimi, confermando così la bontà del rally avviato a partire dalla seconda decade del mese di marzo.

Per provare gratuitamente il servizio per una settimana in email e sms entra in MyTREND e registrati. Il servizio clienti risponde anche al Numero Verde 800.911.799. BILANCIO SETTIMANALE: i mercati azionari internazionali continuano a mantenersi sempre a poca distanza dai recenti massimi, confermando così la bontà del rally avviato a partire dalla seconda decade del mese di marzo. Un sostegno non indifferente alle Borse arriva senza dubbio dalla scommessa di una ripresa dell’economia globale e in particolare statunitense tra la fine del 2009 e gli inizi del 2010. Nelle ultime settimane, proprio negli Stati Uniti sono stati diffusi una serie di dati macro che se da una parte non permettono di guardare ancora ad un’inversione di tendenza, dall’altra mostrano chiari segnali di miglioramento che lasciano ben sperare per i mesi a venire. Certo ci sono ancora grossi problemi per il mercato del lavoro, tanto che lo stesso Bernanke ha dichiarato di recente che la disoccupazione è destinata ad aumentare anche quanto gli Stati Uniti usciranno dalla recessione. Il bilancio da inizio anno è il seguente: Dow Jones -3.15%, S&P500 +1.76%, Nasdaq Composite +12.51%.NASDAQ COMPOSITE: dopo avere raggiunto la resistenza a 1.785 (massimo 1.773 il 07.05, +40% dai minimi), nelle ultime due settimane le quotazioni hanno consolidato al di sopra dell'area 1.650. La tenuta di tale supporto ha consentito un nuovo strappo in direzione dei massimi di periodo: il superamento di 1.785 farebbe riprendere il rally, con possibili allunghi verso i massimi di metà ottobre a ridosso di 1900, dove dovrebbero comunque prevalere le vendite. Perdita di spinta al di sotto di 1.650, con obiettivo il forte supporto a 1600. I livelli da monitorare con attenzione sono: al ribasso 1.650, al rialzo 1.785.