Alert di portafoglio: mutamento di fronte per l'Ftse Mib

Seduta caratterizzata da un evidente mutamento di fronte per l'indice Ftse Mib, sceso prima ben al di sotto dei minimi di mercoledi' fino a testare quota 18808 per poi rimbalzare, grazie alla ripresa dei listini Usa, e chiudere in positivo (+1,12%), al di sopra della chiusura precedente segnata a 19023.

Per provare gratuitamente il servizio per una settimana in email e sms entra in MyTREND e registrati. Il servizio clienti risponde anche al Numero Verde 800.911.799. SITUAZIONE PORTAFOGLIO FTSE MIB: Seduta caratterizzata da un evidente mutamento di fronte per l'indice Ftse Mib, sceso prima ben al di sotto dei minimi di mercoledi' fino a testare quota 18808 per poi rimbalzare, grazie alla ripresa dei listini Usa, e chiudere in positivo (+1,12%), al di sopra della chiusura precedente segnata a 19023. La reazione potrebbe essere un primo segnale di interruzione della fase ribassista disegnata nelle precedenti quattro sedute. Conferme in favore di un rimbalzo verrebbero oltre area 19250, con i prezzi in quel caso in grado di progredire fino a 19500 ed eventualmente 19700, questo ultimo 50% di ritracciamento del ribasso dal top di settimana scorsa. Solo oltre area 19700 quindi una eventuale reazione perderebbe i connotati di una semplice correzione tecnica e potrebbe prolungarsi fino a mettere nuovamente alla prova la resistenza critica dei 20600 punti. La mancata rottura di 19250 o 19500 e la successiva violazione di area 18800 lascerebbero presagire il test del supporto critico di 18750, base del potenziale doppio massimo disegnato dai prezzi a partire da inizio maggio che se completato potrebbe portare le quotazioni verso area 16750 (primo supporto a 17500 circa).L'INDICE FTSE MIB: Buona reazione del FTSE Mib che vira in territorio positivo dopo meta' seduta archiviando la giornata in rialzo dell'1.11%. Tra i migliori del listino Unicredit, BP Milano, Banco Popolare ed Ansaldo STS in rialzo di oltre 3,5 punti percentuali. Cedono terreno invece Pirelli&C e Monte Paschi Siena. Contrastati i due titoli in portafoglio con Campari che ha ceduto qualche decimo di punto percentuale (-0,46%) mentre Stm ha recuperato piu' dell'1,5% pur mantenendosi ancora distante dal livello di ingresso in lista a 5,8150 euro. Il portafoglio resta per il momento invariato.