Alert di portafoglio: seduta in calo per il Ftse Mib

Seduta in calo per l'indice Ftse Mib, sceso nell'intraday fino a testare i 19470 punti per recuperare poi marginalmente in chiusura.

Per provare gratuitamente il servizio per una settimana in email e sms entra in MyTREND e registrati. Il servizio clienti risponde anche al Numero Verde 800.911.799. SITUAZIONE PORTAFOGLIO FTSE MIB: Seduta in calo per l'indice Ftse Mib, sceso nell'intraday fino a testare i 19470 punti per recuperare poi marginalmente in chiusura. La discesa ha comportato la violazione del supporto di area 19550, base della fase laterale disegnata dall'indice a partire dal top del 20 maggio, confermando quindi il segnale negativo inviato gia' in apertura di ottava dai prezzi con la discesa al di sotto della linea di tendenza rialzista tracciata dal minimo di marzo. Movimenti nuovamente al di sotto dei 19500 punti potrebbero portare al test dei minimi del 18 maggio a 18752, base del potenziale doppio massimo disegnato dall'indice a partire dai massimi di inizio maggio. La violazione anche di area 18750 potrebbe confermare l'avvio di una correzione di tutta la salita dai minimi di marzo, con obiettivi in area 17000 almeno. La tenuta di area 19500 e la successiva rottura di quota 20000 lascerebbero invece spazio ad un nuovo test della resistenza critica dei 20600 punti.L'INDICE FTSE MIB: Chiusura negativa per il FTSE Mib Indice che ha lasciato sul terreno un punto percentuale circa. Ribassi superiori ai 3 punti percentuali per BP Milano, Banco Popolare, Geox ed Autogrill, mentre A2A e Ansaldo STS si sono mossi in contro tendenza mettendo a segno un bel recupero. Seduta positiva anche per Stm che ha guadagnato un punto percentuale frenando la brusca caduta di ieri. Il titolo resta per il momento in portafoglio cosi' come Mediolanum che oggi ha perso l'1,55%. Solo il cedimento di quota 3,70 metterebbe in discussione la permanenza del titolo in lista. Positivo invece Campari che compie cosi' un nuovo passo avanti verso i livelli di ingresso in lista a quota 5,655.