Dopo i top degli ultimi mesi toccati dal nostro indice principale nella seduta di ieri, quella odierna al contrario è una giornata all'insegna delle vendite in scia ai deludenti dati arrivati dal fatturato dell'industria italiana sceso di oltre il 7% su base annua; in questo contesto il FTSE Mib fa registrare una delle peggiori performance con i prezzi che si avvicinano agli importanti sostegni situati nei pressi dei 20 mila punti

Il titolo che oggi andremo ad esaminare è AMPLIFON che tra le BLUE CHIP, entrata nel paniere principale a fine 2018, segna una discesa di quasi il 4%

ANALISI GRAFICA DI AMPLIFON

Dopo aver testato e non superato durante le scorse ottave le importanti resistenze poste in area 16.60 euro, nella giornata odierna il titolo sta andando incontro a delle forti vendite (accompagnate da volumi che hanno gia superato la media giornaliera degli ultimi 30 giorni) spingendo i prezzi in direzione dei primi importanti supporti situati nei pressi dei 15.50 euro, livelli dove transita anche la media mobile a 50 giorni

Vuoi abbonarti al nostro PORTAFOGLIO BLUECHIP ed essere seguito giornalmente grazie anche al canale privato Telegram? Clicca qui

TARGET DI AMPLIFON

Il movimento odierno, che sta portando gli indicatori di breve in area di ipervenduto, potrebbe quindi rappresentare una nuova occasione per valutare un ingresso sul titolo; infatti la tenuta dei 15,5 euro dovrebbe riportare gli investitori sul titolo con primi target rialzisti situati sulle forti resistenze posizionate in area 16.6 euro oltre i quali verrebbe inviato un ulteriore segnale di forza con possibili allunghi fin verso i 17.5 euro