Vediamo di fare un’Analisi Ciclica sull’Indice Dax (in realtà il future) per capire i potenziali sviluppi per i prossimi giorni.

Vediamo l’andamento del future Dax a partire dal minimo del minimo del 25 marzo con dati a 60 minuti aggiornati alle ore 10:00 di oggi 3 maggio:

Il grafico è stato realizzato con il software Cycles Navigator da me ideato.

La linea verde rappresenta i prezzi del future Dax. La linea Bianca rappresenta il potenziale andamento ciclico (valido soprattutto per i tempi e per le tendenze e non per le forze- ovvero i prezzi). La linea Gialla in basso è un indicatore di Intensità di Forze Cicliche (è uno dei 6 che normalmente utilizzo).

Questo grafico rappresenta il Ciclo Trimestrale (durata media di 3 mesi solari circa) – questo ciclo è partito sul minimo del 25 marzo ed ha mantenuto una costante spinta rialzista. La prevalenza rialzista potrebbe prevalere sino a circa fine maggio (vedi ellisse gialla), poi si valuterà si vi saranno i presupposti per un prolungamento della forza ciclica. Chiaramente vi possono sempre essere delle fasi correttive intermedie. In particolare potremmo avere un minimo relativo centrale (vedi freccia rossa) intorno al 16-17 maggio. Anche la fase attuale, che è di rallentamento, dal punto di vista ciclico è avvenuta in tempistiche idonee (vedi freccia verde).

Solo prezzi sotto certi valori “critici” che definisco più sotto, porterebbero ad una differente forza ciclica.

Giusto per dare qualche riferimento di prezzo sul future (che io chiamo “livelli critici” e non sono veri target price) una fase di ulteriore forza potrebbe portare a 12500; oltre abbiamo 12600- 12750 e sino a 12850. Difficile stabilire ora se si possa arrivare sino alla quota piscologica di 13000.