Analisi settimanale mercato azionario italiano

Le quotazioni si muovono a ridosso dei massimi di periodo, nell’intervallo tra 19850 e 20600. Prosegue quindi la fase di pausa del rally in essere dai minimi del 9 marzo a 12332.

Settimana sostanzialmente immutata per l’indice FTSE/MIB.Le quotazioni si muovono a ridosso dei massimi di periodo, nell’intervallo tra 19850 e 20600. Prosegue quindi la fase di pausa del rally in essere dai minimi del 9 marzo a 12332. Le quotazioni hanno finora toccato un picco a ridosso di 20700 l’11 maggio, con un guadagno di circa il 68% dai minimi. L’andamento laterale delle ultime settimane sembra una fisiologica fase di riaccumulazione, che dovrebbe quindi preludere ad una ripresa della salita.Per mantenere un’impostazione tonica l’indice deve assestarsi al di sopra del supporto a 19500. Il superamento di 20700 proporrebbe il test dei massimi di inizio gennaio a ridosso di quota 21000, il cui superamento porterebbe l’indice verso i picchi di metà ottobre-inizio novembre 2008 in area 23300-24300, con estensioni nelle settimane a venire verso la resistenza critica a quota 25000, dove dovrebbero comunque prevalere le vendite.Per non negare il rally in atto, l’indice deve rimanere sopra il supporto critico in area 18500/750.Analisi a cura di: Maurizio Milano, Ufficio Analisi Tecnica - Gruppo Banca SellaSi prega di leggere il Disclaimer