Analisi titolo della settimana: Parmalat

Un deciso segnale di debolezza si avrebbe solo sotto 1,6 euro, evento che aprirebbe le porte a 1,54/1,52 prima e a 1,4/1,38 in seguito.

Contesto tecnico interessante per Parmalat I corsi, dai minimi di area 1,2000, si sono progressivamente spinti verso le 1,8000. Il recente recupero della fascia 1,6600/1,7000 ha fornito un ulteriore segnale di forza. A questo punto il titolo sembra ben impostati verso l’obbiettivo situato a ridosso delle 1,9700/2,0300.La violazione delle 1,8000 (almeno una chiusura di seduta) rafforzerebbe lo scenario rialzista descritto. Viceversa potremmo assistere ad un primo segnale di allerta in seguito a nuovi indebolimenti sotto le 1,6600, per le 1,6000. Tuttavia un deciso segnale di debolezza si avrebbe solo sotto le 1,6000. Tale evento aprirebbe le porte alle 1,5400/1,5200 prima e alle 1,4000/1,3800 in seguito.A cura di Andrea Savio (Banca Sella)Si prega di leggere il Disclaimer