Bella lotta fra compratori e venditori

Questa fase laterale preannuncia una imminente inversione di tendenza che inauguri finalmente una fase correttiva? Di G.Evangelista

Nonostante l’apparente equilibrio denunciato dalla piattezza degli indici, grosso modo sui medesimi livelli di un mese fa, si assiste ad una bella lotta fra compratori e venditori, e fra rialzisti e ribassisti, non solo sul mercato, ma anche a livello dialettico al di fuori di esso. Insomma, la vexata quaestio è: questa fase laterale preannuncia una imminente inversione di tendenza che inauguri finalmente una fase correttiva? oppure la fase correttiva è virtualmente conclusa, e il mercato sta per capitalizzare la ri-accumulazione effettuata e lo smaltimento degli eccessi accumulati fino all’inizio di maggio, inaugurando una nuova poderosa gamba di rialzo?Si capisce bene che la questione non è “simmetrica”: i rialzisti possono osservare gli sviluppi con un certo distacco, avendo comprato da tempo e vantando prezzi di carico decisamente inferiori a quelli correnti. Di converso i ribassisti, o semplicemente coloro che non hanno sfruttato questa entusiasmante quanto prevedibile galoppata, più che prevedere sperano che il mercato corregga, ma si troverebbero decisamente spiazzati qualora le loro aspettative dovessero rivelarsi infondate.Nel rapporto di oggi riesaminiamo le resistenze di mercato, il primo obiettivo in caso di rottura rialzista nonché il supporto più ravvicinato.Nota. Il presente commento è un estratto sintetico del Rapporto Giornaliero, pubblicato tutti i giorni alle 8.20 da AGE Italia; pertanto eventuali riferimenti a studi tecnici vanno intesi riferiti ai grafici ivi riportati. Informazioni su contenuti e modalità di sottoscrizione sono disponibili sul sito di AGE Italia.