Il FtseMib disegna una black spinning top che disegna la quinta candela nera consecutiva. L’indice prosegue l’alternanza di settimana positive e negative che ha caratterizzato l’ultimo mese.

Dopo il violento Sell off fra fine Febbraio e inizio Marzo l’indice è da 16 sedute all’interno di uno trading range di 1500  punti fra area 16.300 e 18.800 punti. Questi livelli vanno monitorati con una grande attenzione in quanto la fuotiuscita da questo box potremmo avvenire in maniera molto violenta, indicando la direzione del mercato nei prossimi mesi.

L’andamento dei prezzi nel corso della prossima settimana sarà legato all’andamento delle trimestrali Usa e al piano di riapertura delle attività nei diversi paesi. Operativamente con il blocco dello short selling le opportunità sul mercato italiano diventano minori! Dunque per il momento privilegiamo il 100% della liquidità ma saremo pronti a rientrare sul mercato qualora si presenti una interessante opportunità per un trade long con un favorevole rapporto rischio/rendimento.

Tra i titoli interessanti per la prossima seduta, segnaliamo.

NEXI disegna una white spinning top che riporta i prezzi a contatto con la resistenza psicologica passante in area 14€. Il superamento di questo livello potrebbe calamitare nuovi acquirenti.

ATLANTIA mostra interessanti segnali di reazione chiudendo con un rialzo vicino all’8%. La fuoriuscita dei prezzi dalla Flag in formazione, innescherà un violento movimento direzionale.

MONCLER mostra crescente forza relativa testando la resistenza in area 35€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un significativo segnale rialzista.

FERRARI, come previsto, accelera a seguito del superamento di area 143.5€. Chi fosse intervenuto fissi stop a 143€ e take profit sulla chiusura del gap in area 159.2€.

BPER prosegue la violenta discesa perdendo il 13.62% nelle ultime 5 sedute. Monitoriamo il supporto in area 2.1€ sul quale potremmo assistere a un tentativo di rimbalzo.

AMPLIFON si riporta a contatto con la resistenza chiave passante a 20€. Possibile intervenire a seguito del breakout di questo livello.