Il mercato azionario tedesco rimane ancora impostato al rialzo nel medio termine, sebbene le ultime due sedute abbiano registrato un segno negativo. Il Future Dax, infatti, dopo avere realizzato il massimo del 2019 a quota 12.650 punti, sembra avviato verso un fisiologico ritracciamento dei prezzi che permetta agli operatori di prendere beneficio dei guadagni ottenuti nella scorsa ottava. E’ significativo, però, come nella seconda parte della giornata di venerdì le quotazioni abbiano ripreso vigore allontanandosi dal minimo intraday toccato sul livello 12.508.

Pertanto, anche se il trend positivo che aveva caratterizzato le sedute precedenti sta avendo una battuta d’arresto, le quotazioni continuano a stazionare abbastanza vicine ai recenti massimi. Le uniche criticità che emergono dall’attuale situazione tecnica riguardano la presenza di un Gap Up rimasto ancora aperto sul livello 12.400, nonché un oscillatore RSI che si mantiene nella propria area di “ipercomprato”.

I segnali di oggi sul Future Dax

Dal punto di vista operativo, l’ingresso in posizioni long è consigliabile solo al superamento del livello 12.631 con target nell’intorno dei 12.690 punti, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 12.508 con obiettivo molto vicino al livello 12.400.