L’impostazione rialzista del mercato azionario tedesco mostra evidenti segni di debolezza dopo la sesta seduta negativa consecutiva. Anche nella giornata di ieri il Future Dax ha visto prevalere l’operatività dei ribassisti già dall’avvio delle contrattazioni e a nulla è valso il tentativo di rimbalzo intraday avvenuto nel primo pomeriggio. La Borsa di Francoforte, infatti, ha ripreso a scendere fino a realizzare un importante minimo sul livello 12.294, con chiusura a 12.339 punti.

La ricopertura del Gap Up a quota 12.400 non è quindi bastata ad arrestare la fase di ritracciamento in corso, anche se in realtà la negatività potrebbe essersi esaurita. L’attuale situazione tecnica, infatti, vede le quotazioni appoggiarsi alla propria media mobile a 25 e molto vicine al supporto rappresentato dall’indicatore Supertrend. Di contro, sia l’indicatore Parabolic Sar che l’indicatore Macd continuano a rimanere ribassisti.

I segnali di oggi sul Future Dax

Dal punto di vista operativo, l’ingresso in posizioni long è consigliabile solo al superamento del livello 12.426 con target nell’intorno dei 12.548 punti, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 12.294 con obiettivo molto vicino al livello 12.191.