Settimana eccellente per il Dax future che "asfalta" le resistenze più ravvicinate aggiungendo direttamente i punti reclamati la scorsa settimana con un gap up impressionante, che ha conferito alla salita maggiore pressione, annullando del tutto la componente ribassista.

Il raggiungimento del target oltre quota 12.000 punti apre a scenari esaltanti, con la fascia di resistenze composta dagli estremi di 12.140 e 12.440 a dare battaglia al fronte rialzista in avanzamento, avendo come obiettivo la riconquista dei valori persi a settembre 2018.

Il three white soldiers formato nella parte iniziale della settimana a cui si aggiunge lo stalled pattern, considerando le ultime tre candele, focalizzano l'assoluto dominio dei compratori che conquistano terreno questa volta a spese delle resistenze poste a 11.840 e 12.000 punti.

L'unico elemento che indica la necessità di una fase di consolidamento dei supporti è rappresentato dalla doji formata venerdì, che prelude ad una apertura d'ottava sottotono, con i prezzi che potrebbero flettere leggermente lungo i supporti più immediati, quali 11.920, 11.840  11.680.

In realtà i supporti indicati rappresentano tutti eccellenti punti d'ingresso a rialzo, con obiettivo la violazione del massimo relativo a 12.055 ed eventualmente l'attacco di quota 12.140 punti.