• Reversed Bonus Cap: sono speculari ai Bonus Cap, ossi il certificate che paga un bonus se il sottostante non tocca MAI la barriera superiore.
  • Ora è facile intuire che una strategia che combini due certificate di questo tipo sullo stesso sottostante e stessa scadenza massimizza il profitto se il sottostante rimane entro il range delle due barriere. Ma ha anche un altro aspetto che la rende particolarmente interessante: infatti, in generale, ogni volta che si effettua un investimento bisogna sempre anche valutare l'entità delle possibili perdite nel caso in cui si verificasse uno scenario avverso alle nostre previsioni.

    Nel caso specifico ciò avverrebbe quando una delle due barriere venisse violata. Anche in questo caso la nostra strategia andrebbe a ridurre le perdite (anche se non annullarle in generale) poiché il certificate speculare incasserà completamente il bonus.

    Ma vediamo nel concreto come sono strutturati i due certificate e poi analizziamo gli scenari.

    Le due barriere quindi sono 9,724€ e 18,3025€, che rappresenta il range entro il quale la nostra strategia massimizza il profitto. Passiamo quindi all'analisi tecnica per vedere dove si trovano tali livelli.

    Il range è così ampio che abbiamo dovuto utilizzare un grafico mensile, quindi temporalmente abbiamo una visione molto dilatata e dobbiamo tenere a mente che alla scadenza mancano “solo” altre 10 barre. Le due barriere sono rappresentate in nero, i supporti in blu e le resistenze in fucsia.