Indicatore FIB ShoTrading per trading discrezionale. Adattabile a operatività, FIB, Minifib, ETF Ftse MIB. - Tramite il nostro indicatore FIB (impulsi di brevissimo + cicli multiday di breve) abbiamo sfruttato tutto il recente ribasso dal 21 febbraio fino al 20 marzo con due segnali short. I guadagni in short selling sono stati molto alti. Superfluo ricordare, come già detto nelle settimane scorse, che avremmo preferito di gran lunga guadagnare meno e non avere dei cicli short così pronunciati, considerando che la causa del violento ribasso è la grave emergenza globale che ci costringe tutti in "lockdown", ma occupandoci di trading tecnico sul mercato dobbiamo attenerci ai movimenti del mercato, adeguarci ad essi e operare di conseguenza. Sfruttato tutto il ribasso dal 21 febbraio al 20 marzo sul Future Ftse MIB scadenza marzo 2020, siamo passati a seguire il FIB nuova scadenza Giugno 2020. Su questo è scattato un segnale di impulso e Fase di ciclo Long ieri mattina, 25 marzo, a 16630, Come si vede dal grafico, il FIB (FIB0F) è arrivato velocemente ben oltre l'area di target d'impulso brevissimo (sempre 200-300 punti dal livello segnale, ma in questo periodo, a causa dell'altissima volatilità, gli impulsi si esprimono con più estensione), per poi correggere tornando in area 16300-16500. Per quanto riguarda invece la Fase di ciclo di breve multiday: si sta esprimendo in laterale a cavallo di area 16500. Al momento il Confine inferiore è in prossimità di quota 16000 ma a breve, probabilmente entro le ore 13-14 di oggi, verrà aggiornato.