Indicatore FIB ShoTrading per trading discrezionale. Adattabile a operatività, FIB, Minifib, ETF Ftse MIB. - Il FIB continua a scendere pesantemente sulla spinta dell'effetto coronavirus e oggi, 2 marzo, intotno a metà seduta buca quota 21500 trovandosi a oltre 3500 punti dal segnale che avevamo inviato col nostro indicatore alle ore 8:00 dello scorso 21 febbraio (vedi anche ultimo aggiornamento free del 27 marzo: "FIB: come gestire nuovi short dopo il guadagno di ieri ?"). Al momento il Confine di limite superiore su questo ciclo short molto remunerativo è fissato ancora largo a 22605 ma nel pomeriggio entro le ore 15-16 pubblicheremo un aggiornamento in Area Trading con il nuovo confine che sarà abbassato di molto. Sul trading azioni invece abbiamo fayyo nei giorni scorsi dei "mordi fuggi" short molto veloci, chiusi in discreto guadagno, "discreto" considerando come il mercato sta continuando a scendere. Di conseguenza non abbiamo fatto correre come avremo potuto quegli short, ma ci "accontentiamo" dei guadagni molto alti e veloci che stiamo facendo col trading su derivati che replicano l'indice Ftse MIB, grazie a questo ciclo del 21 febbraio.