Mentre gli investitori attendono i dati della trimestrale, FinecoBank esaurisce l'effetto negativo dello smobilizzo  della quota detenuta da Unicredit, beneficiando finalmente di una breve fase di tregua che riporta i corsi oltre quota 9€.

Ancora una volta la volatilità sfoggiata dai prezzi in queste settimane crea interresanti opportunità di investimento anche a breve termine, approfittando di prezzi calanti per inserire in portafoglio un'autentica perla nel panorama bancario Europeo: in caso di dubbi in proposito meglio "chiedere a BlackRock".

Perché acquistare azioni FinecoBank

Mentre Kepler Cheuvreux abbassa da 9.8 a 9.5 il target sottolineando la riduzione degli utili per effetto della contrazione delle commissioni, Banca Akros migliora la propria view sul titolo passando il target da 9.5 a 10 euro, ritenendo esaurita la fase "depressiva" dei corsi dopo la cessione nella quota in mano ad Unicredit.

E se Unicredit esce da quella che ancora oggi può essere considerata una "gallina dalle uova d'oro", il gestore patrimoniale americano BlackRock fiuta l'affare salendo al 10.23%, lasciando intendere di voler salire ancora ma senza puntare al controllo totale della società.

Rischi sulle posizioni di FinecoBank

Per chi ha il titolo in portafoglio: meglio incrementare le posizioni anche se dovessero essere attaccati i supporti sotto quota 8€, da cui sarà possibile continuare ad incrementare il titolo a prezzi più vantaggiosi.