Il Ftse Mib ha chiuso la seduta a 21.947 punti, registrando un -0,04%.  Il bilancio settimanale è pari ad un +2,93%.

La scorsa settimana:

I prezzi oscillano ormai da 5 mesi in un’ampia fase laterale. L’eventuale rottura verso l’alto dei massimi di fine Luglio (area 22.300-22.400) rappresenterebbe un segnale rialzista. D’altra parte, la rottura convinta della media mobile a 200 giorni (finora solo sforata temporaneamente in due occasioni) segnalerebbe un importante deterioramento grafico. Attualmente la media mobile a 200 giorni si muove in area 20.450-20.500 punti.

I prezzi si sono portati nella parte alta del range:

FTSE MIB