Andiamo ad esaminare l'annata del Ftse Mib, conclusasi con la seduta di ieri.

Quelle che seguono sono tutte chiusure ufficiali per il nostro listino:

  • dicembre: +1,06%
  • IV trimestre: +6,33%
  • 2019: +28,28%.

Chiusura a 23.506 punti , massimo annuale a 24.003 punti (Dicembre) e minimo a 17.959 (Gennaio).

Chiusura annuale nei pressi dei massimi, aspetto favorevole.

Chiara tendenza rialzista del nostro listino nel 2019: rialzo che ha permesso ai prezzi di portarsi nella parte superiore del range laterale (12.300-24.500) entro il quale si muovono da oltre circa 11 anni.

Il 2019 consegna al 2020 una tendenza positiva che avrà il non semplice obiettivo di rompere convintamente l'area di resistenza 24.500 punti.

Ovviamente, se il trend rimarrà positivo, la rottura sarà cosa fatta, in caso contrario si tornerà a scendere.

Stona la minor forza relativa del settore bancario italiano, seppur notevolmente positiva: +23%.