Il Ftse Mib ha chiuso la seduta a 21.754 punti, registrando un +0,24%. Il bilancio settimanale è pari ad un +2,22%.

Grafico nr. 1 - FTSE MIB

Grafico nr. 2 - FTSE MIB

Le ultime settimane ci consegnano un quadro decisamente (e per quanto mi riguarda ammetto inaspettatamente) rafforzato rispetto a dove l'avevamo lasciato:

  • chiusura di Marzo oltre la parallela inferiore della forchetta rialzista A-B-C (Grafico 1);
  • chiusura trimestrale sui massimi;
  • incremento forza relativa;
  • superamento ritracciamento 50% del vettore ribassista A-B (Grafico 2);
  • incrocio d'oro (Grafico 2).

Per quanto non si possa escludere che il superamento della trendline inferiore della forchetta rialzista possa rivelarsi col tempo un semplice e temporaneo sforamento, i vari aspetti elencati innalzano le probabilità di nuovi massimi di periodo nel corso di questo trimestre.

Resta comunque intatta l'ipotesi che il 2019 si dimostri un anno ben più complicato rispetto a quanto si possa attualmente immaginare.