Finalmente il Ftsemib future riesce a strappare due chiusure consecutive positive, grazie alla discreta  riduzione di volatilità e vendite in  prossimità del supporto a 21500 punti.

La conferma della ripresa di Wall Street inoltre consente al Fib di allungare il passo durante la sessione serale, superando di slancio le resistenze oltre 21840 prima e 21970 a seguire.

Questi livelli assumeranno per oggi il ruolo di supporti da confermare, mentre per quanto riguarda le resistenze poco oltre i 22100 è troppo presto fare affidamento su una loro eventuale conferma, anche in luogo di chiusura superiori a 22400 punti.

La configurazione candlestick disegnata, un engulfing bullish "poco nitido", conferma la discreta impostazione rialzista sebbene occorrerà fare i conti con la serie di massimi decrescenti delle ultime tre sedute.

Infatti l'andamento dell'indicatore di trend cci sul grafico giornaliero evidenzia una riduzione della pressione in vendita ancora insufficiente a consolidare i 22100 pti, con la linea di tendenza che punta debolmente verso l'alto.

La prospettiva per oggi dunque sarà caratterizzata dal tentativo di superare senza intoppi i 22320 prima e i 22540 punti a seguire, senza concedere al fronte ribassista nuovi elementi di debolezza, ad esempio fermando il rimbalzo a ridosso dei 22280 pti.

Sul grafico orario le indicazioni fornite dal cci mostrano invece una struttura crescente dei prezzi ancora inadeguata a superare e consolidare la fascia di resistanza compresa tra 22200 e 22400 punti.

Lo scenario ribassista dominante infine vedrà ridursi la propria influenza soltanto grazie a chiusure superiori ai 22800 punti, mentre l'obiettivo di indebolire il rimbalzo in essere sarà centrato qualora oggi di verifichi una chiusura sotto i 21780 punti.