Pesante seduta ribassista per il Ftsemib future che brucia in un solo colpo 570 punti, chiudendo direttamente lo strappo rialzista in prossimità di 18.700.

Come sottolineato in precedenza il carattere emotivo, instabile, del pattern candlestick denominato window dalla valenza apparentemente positiva, in realtà nasconde molte insidie.

A cominciare da un evidente incremento di volatilità che appunto amplifica i rischi operativi.

In questo contesto la "zampata" rialzista del derivato culminata con massimo relativo in prossimità dei 19.700, sembrava rendere imminente un inversione rialzista di breve termine, ma in realtà è servita ai venditori per tornare a fare profitti su un livello di resistenza più alto.

L'analisi del indicatore di trend cci sul grafico orario fa emergere un quadro ovviamente negativo, con i valori che raggiungono prima la zona di ipervenduto, ma nel tratto finale recuperano disegnando una divergenza rialzista, che fa ben sperare per un rimbalzo oggi verso quota 18.700 punti.

Oppure la prospettiva adesso è quella quantomeno di stabilizzare un nuovo livello di supporto, ad esempio a ridosso di 18.570 e 18.490, visto l'impressionante recupero di Wall Street nelle fasi finali della sessione europea.

Lo scenario alternativo è rappresentato dal rimbalzo adesso molto difficile, verso quota 18.900, livello fondamentale per ripristinare buone prospettive rialziste.

Strategia intraday