Inizio di settimana brillante per il Ftsemib future che offre una buona dimostrazione di forza della fascia supporto compresa tra 20.380 e 20.470 punti, recuperando in chiusura, grazie all'exploit degli indici azionari Usa, l'avamposto più importante a quota 20.670 punti.

La chiusura del gap in mattinata alimenta i timori di una nuova seduta difficile caratterizzata dalla verifica della tenuta di supporti ancora più in basso rispetto a quelli visti venerdì.

Invece a mancare l'appuntamento sono proprio i venditori, colpiti da un rinnovato flusso d'acquisto sul settore bancario che consente di riconquistare prima quota 20.550 e successivamente consolidare il superamento di 20.630 punti.

Il pattern candlestick disegnato sul grafico giornaliero, denominato hammer, evidenzia appunto la volontà dei compratori di tornare a "martellare" le resistenze più immediate e quindi di ripristinare gli avamposti di 20.770 e di 20.820 nel più breve tempo possibile.

Anche l'indicatore di trend cci sul grafico orario recupera il quadrante positivo, misurando una buona pressione in acquisto con valori crescenti, prospettando per oggi un continuazione della salita almeno oltre 20.740 punti.