Mentre lo scenario alternativo più avverso potrebbe scaturire da una possibile apertura negativa di Wall Street, che semplicemente rallenti la corsa dei prezzi spingendoli comunque non molto lontani dal supporto di 20.800 punti. 

Strategia intraday sul Ftsemib future

(confronta l'analisi precedente)

Per le posizioni long: collocare un ordine condizionato lungo il supporto di 20.870 o più in basso, nella speranza di un pull back propedeutico all'attacco dei massimi oltre 21.050 punti, rischiando al massimo 80 punti. 

In alternativa con un profilo di rischio maggiore, inteso come probabilità di verifica dello stop loss, aprire una posizione lungo quota 20.940, con stop di massimo 100 punti e target oltre 21.090 punti. 

Per le posizioni short: attendere il test della resistenza a 20.970 punti e a seguito della verifica di massimi decrescenti, aprire una posizione con stop di massimo 100 punti e target sotto 20.840. 

Grafico Ftse Mib di TradingView