Prosegue a gonfie vele il tragitto rialzista del Ftsemib future che tocca un'altro massimo a 25490 punti, prolungando la striscia di 12 chiusure positive nelle ultime 13 sedute, un record che trova pochi confronti con il passato.

Probabilmente per constatare un periodo così positivo dell'indice occorre tornare indietro agli albori del nuovo millennio, in piena bolla internet sebbene all'epoca il FTSE MIB raggiunse valori assoluti oltre i 40000 punti.

In questa fase continua a dare soddisfazioni il settore bancario che fino a pochi mesi fa è stato oggetto di forti vendite, soprattutto da parte degli investitori esteri.

La  white marubozu disegnata compensa la shadow negativa, parte della candela di ieri, prolungando il tratto crescente dei prezzi fino a 25500 e rendendo più facile i prossimi obiettivi, come quota 25640 e 25730 punti.

L'indicatore di trend cci sul grafico giornaliero chiude a 175 punti sostanzialmente invariato, assumendo una trascurabile pendenza negativa che potrebbero favorire il consolidamento di quota 25360 prima ed eventualmente anche di quota 25280 punti.

Sul grafico orario le implicazioni di una correzione sono più evidenti, con il tratto finale bdrlla linea di trend che ripiega verso il basso, prospettando per oggi la necessità di fissare quota 25360, come perno per l'assalto ai 26000 punti.

Lo scenario ribassista più concreta infine potrebbe materializzarsi soltanto con il cedimento di quota 25080 punti, ma serviranno chiusure più basse per insidiare la quota d'inversione del trend di breve a 24800, annullando l'assalto a quota 25700 punti.

Indicazioni operative e Strategie intraday sul Ftsemib future