Nuova seduta incerta per il Ftsemib future in cerca di stabilità lungo il supporto di 20.400, caratterizzata soprattutto da una netta contrazione della volatilità che lascia supporre la necessità di prendere tempo da parte degli investitori.

Infatti con la formazione di una candela giornaliera "inside" non vengono superati nè i massimi oltre 20.670, ne i minimi sotto quota 20.430 punti, aumentando l'incertezza su quale sia il destino di questa ottima fase rialzista vissuta dall'indice e che i pessimi dati economici in Europa hanno per il momento solo rallentato.

Più precisamente la Doji line formata sul grafico giornaliero unita all'inverted hammer del giorno precedente, mostrano chiaramente che l'idea dei venditori di spingere più in basso i prezzi non si stia ancora materializzando, con i supporti più importanti, quali 20.400 e 20.230 punti, per momento saldamente difesi.

Sfortunatamente è ancora presto per credere che la probabilità di nuove cadute si sia ridotta, come dimostrano i valori assunti dall'indicatore di trend cci sul grafico giornaliero fermi a 84 punti e una pericolosa china discendente che non lascia indizi positivi sulla dinamica del trend.