Brusco inizio di settimana per il Ftsemib future colpito dalle pessime notizie legate alla diffusione del cosiddetto "coronavirus", colpevole di aver procurato la morte a un numero crescente di persone in Cina e la cui assenza di un vaccino sta avendo forti ripercussioni sul settore del turismo e del trasporto aereo.

Dopo le montagne russe sperimentate a inizio seduta il future vede abbattuti nel giro di un'ora tutti gli avamposti di breve, da 23805 a 23585, con il successivo supporto a 23480 che diventa il primo serio ostacolo all'ondata di vendite.

La configurazione candlestick formata sul grafico giornaliero e denominata high wave candle, si distingue soprattutto per le dimensioni assunte, da ben 600 punti, che esalta l'incremento di volatilità registrato dai prezzi.

La fascia di supporto compresa tra 23400 e 23470 rappresenta una magra consolazione rispetto alla disfatta accusata dai compratori, che ora vedono sfumare la prospettiva di un consolidamento di quota 24100, facendo i conti direttamente con la prospettiva di un cedimento del supporto di medio termine, intorno ai 23400 punti.

L'indicatore di trend cci sul grafico giornaliero con una pressione in vendita così potente non può evitare il taglio netto della linea dello zero, certificando in senso ribassista il cambio del trend e prospettando per oggi una difficile stabilizzazione delle resistenze oltre 23500 punti.