Risulta difficile accettare il fatto che ciò che si è venduto a piene mani il giorno prima venga ricomprato con altrettanta intensità il giorno dopo, ma evidentemente i fattori esterni al mercato hanno disorientato gli operatori. 

Il "boom" di volatilità come non si vedeva da tempo a Piazza Affari evidenzia il forte nervosismo degli investitori, costretti a riconsiderare decisioni prese appena il giorno prima.

In questo senso il Ftsemib future ripercorre al contrario l'escursione di prezzo precedente, riconquistando tutti gli avamposti chiave della struttura rialzista.

Vengono recuperate le resistenze da 23580 a 23970, fino a centrare una chiusura a ridosso dei massimi relativi a 24060 punti, con un intensità tale lasciare spazio alla formazione di due soli supporti intraday, a 23770 e 23980 pti.

La long white disegnata sul grafico giornaliero manifesta il ritorno in grande stile dei compratori e prospetta per oggi il facile superamento di quota 24100 punti.

Il ripristino della tendenza rialzista consente all'indicatore di trend cci di recuperare i valori positivi, annullando il segnale d'inversione del trend.

La prospettiva per oggi punta evidentemente nel dare continuità al movimento rialzista sperimentato ieri, superando con altrettanto slancio quota 24100 prima e 24160 a seguire.