Un'altra seduta sorprendente per il Ftsemib future che reagisce al tracollo di venerdì con un buon rimbalzo verso 20.700 punti, recuperando circa la metà dei punti persi in precedenza.

La struttura dei prezzi rimane particolarmente delicata nonostante per il momento sia stata evitata la rottura del supporto a 20.400 punti, ma meglio non lasciarsi andare a facili entusiasmi.

Infatti la vicinanza dei corsi al gap up lasciato aperto a 20.335, rende nervosi gli operatori che ormai come da prassi consolidata si aspettano una sua veloce chiusura ed in tal senso l'indicatore di trend cci sul grafico giornaliero conferma queste aspettative.

Più in particolare il suo andamento stenta a guadagnare punti verso il quadrante positivo attestandosi a -59, confermando una certa distanza dall'invesione del trend rialzista.

Inoltre l'andamento del cci sul grafico orario solo nell'ultimo tratto conquistato dai prezzi, nella fascia di prezzo compresa tra 20.720 e 20.780 punti, guadagna i valori positivi palesando dunque una certa fragilità della reazione positiva dei prezzi.

Naturalmente l'harami bottom completato sul grafico giornaliero conferma la solidità della resistenza a quota 20.400/380, ma nello stesso tempo palesa la cautela dei compratori che non hanno spinto gli acquisti oltre una chiusura più sicura, come 20.830 o meglio 20.880 pt.